RISOTTO ARANCE E VODKA

Il risotto arance e vodka è semplice, dal sapore delicato che gioca con la fusione dei due ingredienti principali: l’arancia e la vodka. E’ un piatto adatto anche a chi non mangia carne e pesce ma non per i vegani visto il formaggio è presente. Per accompagnare questa delizia consiglio un prosecco frizzante. Andiamo a iniziare.

Tempo totale: 40 minutes

Porzioni: 2

See more about Edamam on

Ingredienti

Note

di facile preparazione

risotto_arance_vodaka_foto_01_ingredientiiii1) Portate ad ebollizione il brodo vegetale già salato, sostituibile con un dado, più pratico ma forse meno salutare, filtratelo e rimettetelo sulla fiamma bassa in modo che la temperatura resti alta.

2) Pulite lo scalogno e affettatelo sottile.

3) Nella pentola dove cuocerete il risotto mettete dell’olio di oliva extravergine e lo scalogno. Ponete il tutto su una fiamma bassa e girate con frequenza. Usate un cucchiaio di legno con taglio squadrato in modo che possa arrivare anche ai bordi del fondo della pentola.

4) Nel giro di pochi minuti lo scalogno diventerà morbido e quasi trasparente: è l’ora di aggiungere il riso, farlo tostare per 2 minuti  e subito dopo aggiugnere il mezzo bicchiere di vino bianco da tavola. Mescolate con cura.

5) Quando sentire un leggero crepitio è arrivato il momento di aggiungere il brodo vegetale. Un mestolo alla volta, massimo due è la giusta misura.
Mescolate ogni tanto e di nuovo il leggero rumore del riso che saltella nel fondo della pentola sarà il segnale di aggiungere ancora brodo.

risotto_arance_vodka_foto_02_versare_brodoA6) Nel frattempo occupatevi delle arance: sbucciatele, levate la polpa bianca che le riveste, fatele a spicchi e levate la pellicina e i semi. Ogni tanto controllate il risotto che attende il brodo e le vostre vigorose mescolate. Se vi scappa qualche pellicina non fatene un dramma, ma deve essere solo qualche pellicina, mi raccomando.

risotto_arance_vodka_foto_03_ pulire_aranceA7) Assaggiate il risotto: se ha ancora il cuore duro ma comincia a dare segni di cottura all’esterno è l’ora di mettere le arance pulite nella pentola con il riso.

risotto_arance_vodka_foto_04_aggiungi_aranceA8) E subito dopo il quarto di bicchiere di vodka bianca

risotto_arance_vodka_foto_05_aggiungere_vodkaAContinuate a mescolare e aggiungete il sale a vostro piacere: gli odori e i sapori sono alla penultima amalgama, la vodka perderà l’alcool lasciando quell’accento che risalterà il gusto dell’ arance.

9) Ancora qualche minuto, un’altra mescolata e spegnete il fuoco. Aggiungete  due cucchiai di parmigiano. Mescolate delicatamente e lasciate 2/3 minuti il risotto nel tegame a coperchio coperto. Consiglio, passato questo tempo, una leggera spolverata di pepe.

10) Ecco il vostro risotto con qualche piccola e semplice guarnizione che esprime il vostro amore e cura per i commensali.  Guarnitelo anche se siete da soli: siete la persona più importante del mondo.

Carmen Arancino

... Scrivi la tua opinione ...

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.