ONIGIRI CON RISO ITALIANO

L’onigiri è una polpettina di riso molto diffusa in Giappone: ogni momento è buono per aprire il bento – il cestino del pranzo o della merenda giapponese – per gustare un onigiri. Il ripieno di queste polpettine in genere è a base di pesce o verdure ma, come per gli arancini, la varietà degli ingredienti è limitata solo dalla fantasia. Io ho messo insieme due alimenti che amo molto: il salmone e l’avocado e ho usato del riso italiano. Detto questo cominciamo a preparare gli onigiri con riso italiano.

Tempo di preparazione: 20 minutes

Tempo di cottura: 20 minutes

Porzioni: 2

See more about Edamam on

Ingredienti

Note

La preparazione degli onigiri è molto facile

 

1) Lavate il riso in acqua fredda 3 o 4 volte e scolatelo bene. Con due bicchieri di acqua fredda fatelo cuocere per 20/25 minuti a fiamma bassa su un fornello medio in una pentola coperta senza aggiungere sale. La cottura lenta farà assorbire l’acqua al riso rendendolo perfetto per gli onigiri. A cottura ultimata se è necessario scolate bene il riso, conditelo con l’agro di umeboshi – che trovate in erboristeria o in alternativa usate l’aceto di mele – e stendetelo su un piatto ampio o su un vassoio per farlo raffreddare.

2) Nel frattempo mettete a tostare il sesamo in una piccola padella a fuoco medio/basso su un fornello piccolo. Mescolate spesso per uniformare la tostatura del sesamo. Basteranno 5 minuti. Io ho usato anche il sesamo nero ma è un’aggiunta solo estetica.

3) Sbucciate l’avocado maturo e tagliatelo a cubetti.

01_avocado_onigiriTagliate allo stesso modo il salmone affumicato e in una ciotola media unite l’avocado tagliato, il salmone tagliato, un pizzico di pepe e due cucchiai di zenzero grattugiato. Mescolate per fare amalgamare bene gli ingredienti che saranno il ripieno dei nostri onigiri.

02_impasto_onigiri4) Tagliate con delle forbici da cucina l’alga nori a strisce larghe 2 centimetri. Occorre una striscia per ogni onigiri.

5) Per fare le polpettine di riso tagliate un quadrato di pellicola per alimenti grande quanto una mano e stendetelo su di essa. Prendete un cucchiaio di riso cotto e poggiatelo sul palmo della mano tenuto a coppa.

03_pallina1_onigiri6) Al centro del riso mettete un cucchiaio scarso di ripieno.

04_pallina2_onigiri7) Coprite con un’altra cucchiaiata di riso cotto e usate la pellicola e la pressione delle mani per compattare la polpettina.

05_pallina3_onigiri8) Nella foto che segue vi mostro come stringere meglio l’onigiri usando la pellicola.

06_pallina4_onigiri9) Adesso, dopo aver levato la pellicola che ricopre l’onigiri, mettete al centro l’alga nori intorno all’onigiri.

10) Infine passate l’onigiri nel sesamo tostato e quando lo servite accompagnatelo con della salsa di soia.

Il primo onigiri con riso italiano è pronto. Avanti il prossimo!

Carmen Arancino

... Scrivi la tua opinione ...

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.