INVOLTINI DI CAVOLO CAPPUCCIO

Gennaio e febbraio sono i mesi del cavolo cappuccio. Le foglie di questo ortaggio, per la loro forma, sono adatte per fare gli involtini e non mi sono lasciata sfuggire l’occasione. La loro rotondità sembra fatta per accogliere i ripieni più buoni e per rimanere in tema “stagionalità” ho scelto il topinambur insieme alla provola piccante come ripieno di questi saporiti involtini di cavolo. Una semplice salsa di pomodoro profumata di origano completeranno questo piatto che vi sorprenderà: gli involtini di cavolo.

Tempo totale: 1 hour

Porzioni: 2

Per Serving 110 calories

Fat 0 g

Carbs 24 g

Protein 2 g

2


Ingredienti

1) Preparate le foglie del cavolo cappuccio: con un coltello incidete la base della foglia e se avvolge molto il cavolo fate dei piccoli tagli alle estremità delle foglie. Staccatele con molta delicatezza. Lavate le foglie e mettetele in acqua bollente leggermente salata per 4 minuti. Levate le foglie dall’acqua con delle pinze da cucina e ponetele su un piatto ad asciugare. Non buttate l’acqua di cottura, ci servirà dopo.

involtini_cavolo_foto_012) Lavate bene i topinambur, sbucciateli e tagliateli a piccoli tocchetti.

involtini_cavolo_foto_023) Riportate l’acqua dove avete sbollentato il cavolo a bollore e metteteci i topinambur tagliati: fate bollire per 15 minuti.

4) Nel frattempo lavate più volte il riso con acqua fredda, scolatelo e aggiungetelo ai topinambur dopo i 15 minuti. Il riso e i topinambur saranno pronti in 8 minuti. Scolate e lasciate raffreddare per almeno 15 minuti.

5) Passiamo alla parte più difficile: la composizione dell’involtino di cavolo. Maneggiate con delicatezza le foglie del cavolo sbollentate. Appoggiatele su un piatto o un tagliere e mettete al loro interno un cucchiaio di riso e topinambur. La quantità da mettere dipende dalla grandezza della foglia.

involtini_cavolo_foto_036) Procedete tagliando la provola piccante a bastoncini lunghi due terzi delle foglie – più o meno, non occorre che chiamate il geometra! – e mettete il bastoncino di formaggio sopra il riso al centro della foglia.

involtini_cavolo_foto_047) Chiudete la foglia di cavolo e con lo spago da cucina fermate la chiusura prima in un verso poi nell’altro: basterà fare un semplicissimo doppio nodo per chiudere l’involtino. Procedete così per la preparazione di tutti gli involtini.

involtini_cavolo_foto_05involtini_cavolo_foto_068) Sbucciate l’aglio e schiacciatelo lasciandolo intero. Mettete in un ampia padella un po’ di olio di oliva extravergine e l’aglio schiacciato. Fate rosolare l’aglio per 2 minuti su un fornello piccolo a fiamma media e poggiate con delicatezza gli involtini.

9) Abbassate la fiamma, fate rosolare gli involtini lentamente per 5 minuti e poi girateli. Lasciate rosolare altri 5 minuti.

involtini_cavolo_foto_0710) Aggiungete la polpa di pomodoro con una spolverata di origano secco precedentemente sminuzzato con le dita per ravvivare l’aroma.

involtini_cavolo_foto_0811) Lasciate cuocere lentamente a fiamma bassa su un fornello piccolo per 10 minuti, girate delicatamente gli involtini di cavolo, altri dieci minuti e…

E’ PRONTOOO! SI MANGIA.

Carmen Arancino

... Scrivi la tua opinione ...

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.