COME FARE LA COLLA DI RISO E PERCHE’ USARLA

PERCHE’ USARE LA COLLA DI RISO

Essendo fatta solo di riso o farina di riso e acqua la colla di riso rispetto alle colle “industriali” ha molti vantaggi:

  • è economica;
  • è ecologica;
  • non contiene sostanze irritanti o pericolose come solventi chimici e la formaldeide che è cancerogena o altre componenti dannosi che in genere si trovano in qualsiasi colla;
  • non contiene acidi che danneggiano i materiali incollati;
  • è una colla forte ma la si può rimuovere senza danneggiare le parti incollate;
  • non è tossica: se viene ingerita o viene in contatto con la pelle o con gli occhi non crea nessun danno.

L’unico difetto che ha la colla di riso sono i tempi di asciugatura che sono più lunghi della colla vinilica ma l’attesa vale tutta considerando gli importanti vantaggi che ha.

FATE GIOCARE I BAMBINI CON LA COLLA DI RISO

Lo consiglio vivamente! E’ molto facile da fare e puoi prepararla per i tuoi bambini che la potranno usare con tutta tranquillità in sostituzione degli stick visto che è completamente atossica. Niente più paura se il tuo cucciolo assaggia la colla con cui sta giocando!

COME FARE LA COLLA DI RISO

La colla di riso si può fare con la farina di riso, con il riso bianco e con l’acqua di cottura del riso. Conviene prepararne una quantità limitata, per esempio un piccolo barattolino, che in frigorifero si manterrà per tre giorni. Per allungare il tempo di durata aggiungi una goccia di colluttorio per l’igiene orale.

Con la farina di riso.
La proporzione è 1 cucchiaio di farina di riso e 3 cucchiai di acqua.
1) In un pentolino metti la farina di riso e l’acqua e a fiamma bassa mescola fino ad eliminare i grumi.
2) Fai bollire per dieci minuti sempre mescolando.
3) Spegni il fornello e lascia raffreddare.
Fatto!

Con il riso (primo metodo).
1) Fai bollire il riso fino a che non diventi una poltiglia.
2) Scola il riso e rimetti l’acqua di cottura sul fuoco fino a farla diventare molto densa.
3) Spegni il fornello e lascia raffreddare.

Fatto!

Con il riso (secondo metodo).
1) Fai bollire il riso fino a che non diventi una poltiglia.
2) Spegni il fornello e frulla il riso e l’acqua di cottura usando un frullatore a immersione o un frullatore classico.
3) Rimetti il tutto sul fuoco e fai bollire per 5 minuti. Spegni e lascia raffreddare.
La colla di riso fatta con il riso è un po’ meno adesiva di quella preparata con la farina di riso.

Fatto!

Con l’acqua di cottura del riso.
1) Puoi preparare la colla di riso recuperando l’acqua di cottura.
2) Rimettila sul fuoco e falla bollire finché non diventa densa.
3) Spegni il fornello e lascia raffreddare.

Fatto!

Ora che sai tutto sulla colla di riso non ti viene voglia di usarla? A me si!

Carmen Arancino

... Scrivi la tua opinione ...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.