AMIDO DI RISO

COSA E’

L’amido di riso è un polisaccaride, cioè una macromolecola, che nasce dall’unione di due tipi di glucosio. In natura costituisce per semi e piante la più importante riserva energetica.
L’amido di riso è venduto in polvere o in scaglie. E’ bianco ed insapore.

COME SI FA’

Il chicco di riso, la cariosside, viene immerso nella soda caustica: in questo modo il chicco si disintegra. Quello che si ottiene viene macinato, setacciato per eliminare la fibra, lavato più volte, lasciato sedimentare e infine centrifugato. Segue l’essiccazione per due giorni e infine l’amido di riso viene ridotto in polvere.

PROPRIETA’ BENEFICHE

  • l’amido di riso stimola la digestione alleviando il senso di pesantezza dopo il pasto;
  • limita il formarsi dei gas intestinali;
  • attenua il dolore;
  • calma le irritazioni cutanee;
  • calma il prurito;
  • ammorbidisce la pelle, pulendola a fondo senza aggredirla;
  • è un antinfiammatorio naturale;
  • è in grado di assorbire liquidi in grande quantità.

COME SI USA

L’amido di riso è molto utilizzato in campo industriale, dal settore alimentare a quello farmaceutico. Per le sue proprietà è alla base, in cosmesi, di maschere per la pulizia del viso, detergenti per la pelle e altri prodotti. Fra l’altro l’abitudine di aggiungerlo nell’acqua del bagnetto dei più piccoli, che risale a molto tempo fa, è tutt’oggi consigliata: la pelle del bambino dopo il bagno è più liscia e morbida. Rispetto ai saponi l’amido di riso non aggredisce la pelle.
Ma l’amido di riso è molto usato anche in tutte le cucine del mondo, soprattutto in quella orientale. Come addensante è usato: nelle minestre, per mantecare il risotto al posto del burro e nella preparazione di salse al posto della panna o altri grassi. Aggiunto all’impasto dei dolci li rende più lievitati e leggeri.
Per chi non ama il glutine l’amido di riso favorisce la lievitazione. I vegani possono sostituire l’uovo nei dolci da forno con 1 cucchiaio da cucina di amido di riso per uovo.

CALORIE

L’amido di riso ha 320 calorie per ogni 100 grammi.

DALLA TESTA AI PIEDI: PROVA L’AMIDO DI RISO PER…

Lavare i capelli grassi senza acqua.
Se hai urgenza di togliere l’antiestetico eccesso di sebo dai capelli senza bagnarli l’amido di riso fa per te: mettilo sui capelli, lascialo un paio di minuti e spazzola bene i capelli.

La pulizia del viso.
Invece di usare le maschere di amido di riso che si trovano in commercio è possibile ottenerne una fatta in casa semplicemente impastando un cucchiaio di amido di riso con poca acqua fino ad avere una crema densa. Dopo averla spalmata sul viso e lasciata per qualche minuto si sciacqua con acqua tiepida. In questo modo il viso è pulito in profondità e delicatamente.

Sostituire il borotalco.
Pochi anni fa degli studi hanno evidenziato che il borotalco è tossico e ostruisce i pori. Vero o falso che sia perché correre rischi soprattutto se usato sui bambini dopo il bagnetto! L’amido di riso è un ottimo sostituto del borotalco: rinfresca, assorbe e non chiude i pori della pelle.

Calmare le irritazioni alle parti intime.
Succede a volte che portando i jeans le parti più intime e delicate si arrossino dando un fastidioso prurito: un cucchiaio da cucina di amido di riso sciolto in 4 bicchieri di acqua tiepida diventa un valido aiuto. Basterà fare dei lavaggi delle parti interessate due volte al giorno possibilmente la mattina e la sera.

Calmare le irritazioni dopo la depilazione.
Dopo la depilazione, soprattutto con la ceretta, la pelle si irrita. Mescola l’amido di riso con il latte fino a farne una crema da applicare sulla parte depilata. Lascia agire per 5 minuti e poi sciacqua.

Togliere il cattivo odore dai piedi.
L’amido di riso mescolato con qualche goccia di olio essenziale profumato e messo sui piedi li manterrà, col il suo potere assorbente, più asciutti a lungo.

CURIOSITA’

kabuki

In passato, non troppo lontano, veniva usato durante la stiratura di colletti e polsini.
Secoli fa in Cina la cipria era fatta con l’ amido di riso. Anche in Giappone la cipria di amido di riso era molto diffusa: gli attori del teatro Kabuki e le geishe la usavano per sbiancarsi il viso.

Carmen Arancino.

... Scrivi la tua opinione ...

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.