ACETO DI RISO

COSA E’

Come dice il nome è un aceto fatto di riso. Esistono tre varietà cinesi di aceto di riso dal gusto diverso che si distinguono per il colore:
bianco: abbastanza forte ma meno acido e più aromatico dell’aceto di vino bianco;
nero: ha un sapore molto intenso tendente all’amaro;
rosso: dal gusto agrodolce.
L’aceto di riso giapponese fino a poco tempo fa  era solo trasperente e con un sapore delicato e morbido, leggermente acido mentre adesso è possibile trovare altre varietà di aceto di riso giapponese che si avvicinano a quelli cinesi.

COME SI FA’

L’aceto di riso si ottiene con la fermentazione del riso, sia raffinato che integrale, per un periodo che va da uno a tre mesi in appositi contenitori che vengono mantenuti alla temperatura di 30- 35 gradi. Successivamente l’aceto di riso viene fatto invecchiare per altri due – tre mesi.

COME SI USA

E’ usato molto nella cucina Est Asiatica. Con l’aceto di riso si condiscono: cibi crudi, fritture, insalate, piatti in agrodolce e sushi.

PROPRIETA’ BENEFICHE DELL’ACETO DI RISO

  • Stimola la digestione;
  • ha proprietà antiossidanti;
  • contrastata l’aumento del colesterolo cattivo nel sangue;
  • ha effetti depurativi.

CALORIE

L’aceto di riso apporta 15 calorie per ogni 100 grammi.

CURIOSITA’

L’aceto di riso ha un’origine molto antica. Già 4.000 anni fa era usato in Cina e in Giappone dove veniva usato come condimento ma anche a scopi curativi.

Carmen Arancino

Rice Vinegar

... Scrivi la tua opinione ...

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.